Close

New articles

Yogurt, attenti alla dicitura sul vasetto: inganna quasi tutti

Lo yogurt è uno degli alimenti di utilizzo quotidiano più comuni ma del quale esistono numerosissime varietà in commercio. Se lo mangiate spesso, vi sarete di certo accorti che in giro è possibile imbattersi nei prodotti più vari che rendono la scelta immensamente complessa, tra definizioni, etichette e anche qualche dicitura non proprio chiara. Tra di esse, ne esiste una che sembra essere in grado di creare confusione in numerosissimi consumatori. Curiosi di scoprire qual è?

Andiamo con ordine e partiamo dal principio. Quando ci troviamo di fronte al banco frigo, quindi, dobbiamo fare attenzione a quei prodotti che presentano in etichetta la dicitura “crema di yogurt”. Si tratta infatti di un prodotto che, per quanto affine allo yogurt, se ne discosta notevolmente.

Mentre lo yogurt vero e proprio va infatti preparato con soli due ingredienti, ovvero latte e fermenti lattici vivi, la crema di yogurt è arricchita con zuccheri, aromi, eventuale frutta e crema di latte pastorizzata (panna). Va da sé che mentre lo yogurt bianco (o eventualmente quello alla frutta) rappresenta un certo tipo di prodotto, la “crema di yogurt” si discosta un po’ dalla concezione tradizionale. Essa si presenta sicuramente come un prodotto molto gustoso e decisamente più cremoso dello yogurt bianco convenzionale, ma è anche più ricca di calorie e soprattutto di zuccheri aggiunti

Diciamo che la crema di yogurt non è proprio una alleata per chi si mette a dieta e decide di cominciare a mangiare lo yogurt per favorire le proprie sane abitudini… Se però il vostro fine è quello di mangiare un prodotto dal buon sapore senza curarvi delle calorie, oppure di concedervi un piccolo sgarro, l’importante è essere consapevoli di quello che state acquistando (e mangiando). L’informazione consapevole è la migliore alleata del consumatore che, arrivato al supermercato, può così rendersi più facilmente conto di ciò che mette nel carrello!

Yogurt, attenti alla dicitura sul vasetto: inganna quasi tutti

Lo yogurt è uno degli alimenti di utilizzo quotidiano più comuni ma del quale esistono numerosissime varietà in commercio. Se lo mangiate spesso, vi sarete di certo accorti che in giro è possibile imbattersi nei prodotti più vari che rendono la scelta immensamente complessa, tra definizioni, etichette e anche qualche dicitura non proprio chiara. Tra di esse, ne esiste una che sembra essere in grado di creare confusione in numerosissimi consumatori. Curiosi di scoprire qual è?

Andiamo con ordine e partiamo dal principio. Quando ci troviamo di fronte al banco frigo, quindi, dobbiamo fare attenzione a quei prodotti che presentano in etichetta la dicitura “crema di yogurt”. Si tratta infatti di un prodotto che, per quanto affine allo yogurt, se ne discosta notevolmente.

Mentre lo yogurt vero e proprio va infatti preparato con soli due ingredienti, ovvero latte e fermenti lattici vivi, la crema di yogurt è arricchita con zuccheri, aromi, eventuale frutta e crema di latte pastorizzata (panna). Va da sé che mentre lo yogurt bianco (o eventualmente quello alla frutta) rappresenta un certo tipo di prodotto, la “crema di yogurt” si discosta un po’ dalla concezione tradizionale. Essa si presenta sicuramente come un prodotto molto gustoso e decisamente più cremoso dello yogurt bianco convenzionale, ma è anche più ricca di calorie e soprattutto di zuccheri aggiunti

Diciamo che la crema di yogurt non è proprio una alleata per chi si mette a dieta e decide di cominciare a mangiare lo yogurt per favorire le proprie sane abitudini… Se però il vostro fine è quello di mangiare un prodotto dal buon sapore senza curarvi delle calorie, oppure di concedervi un piccolo sgarro, l’importante è essere consapevoli di quello che state acquistando (e mangiando). L’informazione consapevole è la migliore alleata del consumatore che, arrivato al supermercato, può così rendersi più facilmente conto di ciò che mette nel carrello!